FAST ANIMALS AND SLOW KIDS @ RADIOSHOUT FESTIVAL

[vimeo_71972614]

RADIOSHOUT

[youtube__DhquYML5Nk]

SHOUT FACTOR

[vimeo_80494152] WhenFriday, 22 November 2013 Time20:00 in UTC+01 Chance of Rain 13°C / 11°C Description Cena Buffet 15 euro vino illimitato, spritz, sangria. Le BEVUTE SUCCESSIVE 2 EURO. (cocktails da noi predefiniti). SHOUT FACTOR - REGOLAMENTO GARA CANORA. (8 concorrenti) La gara è divisa in 2 parti, durante la prima manche si sfideranno i primi quattro concorrenti, durante la seconda i secondi quattro. I vincitori delle due manche (che saranno 2 per ogni manche) si sfideranno nella finale (che sarà quindi composta da 4 concorrenti). COME PARTECIPARE ALLA GARA Mandate una e-mail ai contatti: - lavinia.fer@gmail.com - stefo.maghe@hotmail.it - oppure mandare un messaggio al num 3404928001 - oppure mandate un messaggio al profilo "redazione radioshout " con oggetto "SHOUT FACTOR" COME ESSERE UN ...GIURATO (UN LUCA) La giuria sarà composta da una quindicina di persone che, confermando la loro partecipazione sulla pagina dell'evento, avranno specificato la loro intenzione di far parte della giuria. COME PARTECIPARE SOLTANTO ALLA CENA Scriveteci sulla pagina dell'evento chi siete e quanti siete! LA GARA I provini. I concorrenti saranno selezionati in base a dei provini che effettueremo circa un mese prima della gara all'interno dei locali della radio. I concorrenti. Ogni concorrente (che può essere un singolo, un duo, o un gruppo) deve preparare due canzoni (le dovrà comunicare al momento dell'iscrizione in modo che noi possiamo preparare prima le basi di tutte le canzoni) una canzone la canterà alla manche e l’altra la porterà per l’eventuale finale. Mentre il concorrente canta può eseguire una coreografia, la quale dovrà essere precedentemente preparata da lui (il quale, se vuole, può portare con sé i ‘suoi ballerini’ che balleranno mentre lui/loro canta/ANO. Se vorranno, potranno preparare dei video da proiettare prima o durante la loro performance. L’abbigliamento è sempre a discrezione del concorrente. Le intenzioni di ogni concorrente riguardo la sua performance dovranno essere dettagliatamente spiegate a noi, sempre entro una data da definire. Le canzoni. Le canzoni possono essere in italiano o in inglese o in qualsiasi altra lingua, possono durare FINO a 4 minuti. DRESS CODE: Abito scuro

STREET CLERKS e ALESSIO BONDI' ospiti nell'acquario di RADIOSHOUT

[file_948] Settimana di grandi ospiti musicali a RADIOSHOUT Mercoledì 26 Febbraio saranno ospiti del programma HONOLULU EXPRESS gli STREET CLERKS Dalle ore 21:30 diretta streaming www.radioshout.it // per sentirci www.livestream.com // per vederci Giovedì 27 Febbraio nell'acquario di radioshout arriverà il vincitore dell'ultima edizione del Premio De Andrè, accolto da Sara,Stefano e Leo di PROFILING JOHN DOES www.radioshout.it // per sentirci www.livestream.com // per vederci STREET CLERKS Informazioni Pagina Ufficiale Instagram: http://instagram.com/streetclerks Twitter: https://twitter.com/StreetClerks Biografia Gli Street Clerks nascono nel 2007. Nei primi 3 anni si affermano come band di grande impatto live, portando in giro uno show dirompente di cover dagli anni 50-60 fino ai grandi successi più moderni tutti riarrangiati e reinterpretati in uno stile molto personale, vincendo nel 2008 il festival Pelago On The Road. Con la vittoria del Rock Contest 2010 gli Street Clerks si aggiudicano la produzione del primo Ep ufficiale "Il ritorno di Beethoven" co-prodotto con Controradio. Il 12 giugno 2012 dunque esce l'Ep "Il ritorno di Beethoven" raccontato come "...un divertente, ironico shock culturale" da La Repubblica. Con il successo dei brani dell'EP e di uno show rodato da continui concerti gli Street Clerks aprono il palco a: Caparezza, Edoardo Bennato, Brunori Sas, Di Maggio Connection. Nel 2013 partecipano come i più originali concorrenti della settima Stagione di X Factor Italia in diretta su SkyUno nella categoria dei gruppi di Simona Ventura lavorando con Paola Folli. Rimangono nei cuori degli spettatori per una versione orginalissima di "Baby One More Time", un'esecuzione intensa di "Fix You" e l'anteprima dell'inedito "Fuori". Il 6 marzo 2014 li aspetta il palco dell'ObiHall di Firenze, il secondo teatro più importante della città. ALESSIO BONDI' Alessio Bondì è un cantautore classe '88 nato a Palermo. Attualmente vive e si esibisce a Roma, chitarra e voce. La sua musica è un intreccio di folk, blues, soul e pop. Scrive sia in inglese che in siciliano ma non esiste un elemento di rottura tra i diversi linguaggi e stili - le sue esibizioni sono un flusso unico di melodie, malinconie di gioie e una forma poetica di timidezza. Alessio Bondì (born November 4, 1988) is a singer- songwriter from Palermo, Sicily. He usually performs with only acoustic guitar and voice. His music is a mixture of folk, blues, soul and pop. He writes both in english and in sicilian dialect but it's hard to find a rupture between languages and styles - In his exhibitions lust for melody combines with elements of melancholy, joy and a poetic kind of shyness. .

Gli OSPITI

[file_922] ## M+A Ospite di RADIOSHOUT (http://radioshout.it/programmi/390/), Domenica 05 gennaio 2014 ➤➤ BIO The playful, sophisticated dance pop of Italian duo M+A's second album These Days is so seamlessly hooky and compelling that upon listening it's hard to imagine a world without it. It's a perfect distillation of a yearning for endless summer. M+A's 2011 debut Things.Yes was an inventive and spirited exploration of an organic, heartfelt variety of genre-hopping electro-acoustic pop that promised many good things to come from the young artists. But, perhaps nothing could've prepared us for These Days. M+A is Michele Ducci, 22, (vocals, instruments) and Alessandro Degli Angioli, 25, (instruments) of Forli, Italy. Much like their French neighbors to the northwest, M+A explore dance music as a medium for emotional expression much more than a conduit for cold, cut 'n' pasted samples and beats. M+A's euphoric electronic pop is clever, but not for cleverness' sake. Ducci's earnest and delicate vocals, which hearken to the warmth of Phoenix's Thomas Mars, pair the bittersweet edge found in the best classic pop songs with the buttoned-up retro dance grooves of Beck and Daft Punk's Random Access Memories. www.http://www.ma-official.com/ www.facebook.com/ma.thingsyes www.twitter.com/#!/MA_Thingsyes Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-punition-babek/). ___ [file_772] ## PUNITION BABEK Ospite di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 1 giugno 2013 I Punition Babek si formano a fine 2008 e completano la line-up dopo circa un anno. La formazione attuale comprende, tra gli altri, membri provenienti da bands underground dell'area fiorentina degli anni Novanta/Duemila che hanno deciso di ritornare alle loro origini musicali. La band ha inciso il primo Demo nel Febbraio del 2011 e prosegue nella composizione di brani originali... Nel mese di Settembre 2011 Fabio lascia la band e al suo posto entra ROCCIO. Dall'estate 2011 la band è impegnata in diversi concerti. Nei mesi di Dicembre 2012-Gennaio 2013, la band ha registrato il primo album intitolato "The prisoner within", presentato in edizione limitata a Marzo 2013. Nel mese di Aprile il chitarrista Baron Roccio esce dalla band. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-punition-babek/). ___ [file_748] ## NARESH RAN / NICOLA SAVELLI / VALERIO ORLANDINI Ospite di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 25 maggio 2013 '..nato in seguito ad un'accusa di blasfemia, il termine Dio Drone iniziò per me immediatamente a descrivere un ristretto gruppo di sostenitori di un tipo di arte aperta e a suo modo estrema, lontana da pregiudizi, limiti e luoghi comuni. Ed è così che nacque la primissima idea di un collettivo di artisti underground. Poi, ispirato da realtà come Tribe Of Neurot, Hydra Head Records e Deathwish, ho cominciato a pensare che un'etichetta potesse essere un'appropriata terra di nessuno fertile per diverse forme d'arte unite dall'esigenza di sperimentare in modo forte e incisivo..' Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-diodrone/). ___ [file_746] ## GIACOMO JAC SALANI Ospite di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 18 maggio 2013 Giacomo Jac Salani, cantante/chitarrista di Interferenze, cantante dei Pulse-R , negli anni ha calcato palchi italiani ed esteri. Interferenze: [Official Page](http://www.facebook.com/interferenze/) Pulse-R: [Official Page](https://www.facebook.com/pages/Pulse-R/116427998397234?fref=ts/) Come ingegnere del suono e produttore ha collaborato con Bats Around Boobs, Crafty Cell, Playground Trauma, Graves Of Nosgoth, GBMC, The Dead Good, Planters Punch, Nanocaino & Maria Forte, White Pulp, Sic! Sic!, Gabriele Bellini e tante altre collaborazioni e produzioni sono passate dal suo studio [www.facebook.com/lafucinastudio](www.facebook.com/lafucinastudio). Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-johnd-does-jac-salani-zephiro-manuli/). ___ [file_730] ## MOMBU Ospiti di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 11 maggio 2013 Mombu è un nuovo progetto di Luca T. Mai e Antonio Zitarelli rispettivamente sax negli ZU e Batteria nei Neo che dopo la collaborazione nel progetto udus decidono di ridurre all'osso l'organico per cimentarsi in un progetto che vuole trattare soluzioni musicali di matrice africana e mescolarle con la violenza sonora cara ad entrambe. Il risultato è una musica grassa torrentuosa con ritmiche magiche-ipnotiche, barriti da rituale voodoo ed uscite di rigore africano (ostinati- unisoni) il tutto con una chiave di lettura prettamente dettata dall'esperienza musicale di entrambi. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-mombu/). ___ [file_747] ## HYAENA RABID / LORENZO LEPORI Ospiti di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 30 marzo 2013 Hyaena Rabid è un grumoso agglomerato di 4 schiacciacimici militanti in diversi gruppi empolesi. Estate 2006 (?) IL_Faceto, in preda a deliri adolescenziai e dopo aver tenuto la bocca attaccata a una marmitta olezzante per circa 40 minuti, se ne esce fuori con l'idea di un gruppetto "punk cattivo". Si rivolge quindi a IL_Diana, il quale mostra il proprio entusiasmo picchiando forte forte il mignolo del piede contro una betoniera. Si aggiunge al basso e ai cori IL_Tòcco, un nerboruto quanto raffinato studente universitario, poi IL_Bargio decide di infognarsi in questa orribile tregenda come batterista. Nel Novembre 2009 viene registrato il primo demo in presa diretta. A fine 2010 la separazione dal batterista, sostituito da IL_Crudelio Von Füst... appena a fine 2011 lascia la band anche IL_Tòcco, rimpiazzato dall'abile IL_Mario. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-lepori-hyaena-rabid/). ___ [file_744] ## KARL MARX WAS A BROKER Ospiti di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 23 marzo 2013 I Karl Marx was a broker sono un power trio rock strumentale di Pistoia . Nati come duo basso/batteria nel 2009, dall'incontro tra Marco Filippi (basso) e Gianluca Ingrassia (batteria) si evolvono come trio nel Giugno 2012 con l'ingresso alla chitarra di Stefano Tocci, sound engineer e chitarra/synth degli Incoming Cerebral Overdrive. 70's Prog, Metal, Doom, Math Rock, Psichedelia,Jazz,Funk...tutto trova terreno fertile nel sound della band, grazie al background musicale e la voglia di sperimentare dei componenti della band. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-karl-marx-was-a-broker-raffaele-totaroradioshout/). ___ [file_745] ## RAFFAELE TOTARO Ospite di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 23 marzo 2013 Nato in Puglia in un paesino sul Gargano, tra mare e montagna, ha vissuto in Toscana sin da piccolissimo, a Pistoia. A 17 anni si è iscritto alla scuola di recitazione diretta da Monica Menchi. Dopo il diploma è entrato stabilmente nella compagnia teatrale di Menchi cimentandosi, tra gli altri, con i testi di Campanile, Cechov, Shakespeare, Moliere. Parallelamente muove i primi piccoli passi al cinema, debuttando con Salvatore Samperi e proseguendo le collaborazioni con Vittorio Sindoni, Leonardo Pieraccioni, Alessio Biagioni, Marco Frosini, Massimo Smuraglia. Ad oggi si divide ancora tra teatro e cinema, collegando il tutto con la sua grande passione per la musica. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-karl-marx-was-a-broker-raffaele-totaroradioshout/). ___ [file_742] ## DISMAL FAITH Ospiti di [profiling JOHN DOES] (http://radioshout.it/programmi/390/), sabato 16 marzo 2013 Nati nel lontano 2004 e collezionati decine di live nei locali toscani, i DF subiscono uno stop di qualche anno, fino ad arrivare a maggio 2011 quando la band riapre le danze con una nuova formazione che vede Leon alla voce (già drummer con Menstruophagist, Rexor, WhenPeopleScreamPain, Putrefazione, NothingToCryFor), Sikk alla batteria (già con Kiju, Matricola79, WaG), Tommy alla chitarra (già coi Lupo) e kochis al basso (già con Kiju e Dead Channel) e Gatto (già con Pantego). Archiviata l'attenta preproduzione realizzata al kkStudio di S.Miniato (PI), i Dismal Faith sono entrati il 14/12/2012 al Nadir Studio di Genova, con l'ausilio delle chirurgiche mani di Tommy Talamanca (SADIST), per realizzare il primo full lenght della band MORPH. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/profiling-john-does-2a-puntata/). ___ [file_743] ## JONATHAN BRACCINI Ospite di profiling JOHN DOES, sabato 9 marzo 2013 ___ [file_723] ## UNEPASSANTE Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/), mercoledì 1 Maggio. Il progetto UNEPASSANTE, che ha base a Firenze, è nato nell’estate del 2006 dal songwriting della palermitana Giulia Sarno, che col tempo è stata affiancata dal bassista Michele Staino, il musicista elettronico e batterista Emanuele Fiordellisi e, dal 2013, il polistrumentista Salvatore Miele. Ha all’attivo due uscite discografiche: l'EP "Enjoy The Road" del 2008 e l’LP "More Than One In Number” (Annathegranny Records / A Buzz Supreme / Audioglobe, Gennaio 2010), cui si aggiunge l’ultimo lavoro NO DRAMA (Annathegranny Records / A Buzz Supreme / Audioglobe, Aprile 2013). Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/unepassante-live-honolulu-express/). ___ [file_608] ## PUTIFERIO ___ [file_609] ## PASSOGIGANTE ___ [file_610] ## THE NERDWER ___ [file_611] ## RICARDO BAEZ AKA DANDY DEATH MANNER ___ [file_613] ## MATTEO TONI E GIULIO MARTINELLI ___ [file_614] ## EBM - EARTH BEAT MOVEMENT Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/). EBM significa aprirsi, contaminarsi, imparare ad integrare vocalità e stili differenti con l’obiettivo di realizzare collaborazioni con musicisti / cantanti / DJs / Sound systems al fine di unire realtà più o meno distanti; spesso non comunicanti fra loro e creare un unico movimento: L’EARTH BEAT MOVEMENT. Potete riascoltare la puntata [qui](http://www.mixcloud.com/radioshout/ebm-livehonolulu-express-radioshout/). ___ [file_615] ## BLUE POPSICLE ___ [file_616] ## CARLOT-TA ___ [file_617] ## TWO MORE CANVASES ___ [file_618] ## WALKING THE COW ___ [file_619] ## PUTIFERIO ___ [file_620] ## ZENERGY ___ [file_621] ## DRUNKEN ROLLERS Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/) Dopo molti concerti in Toscana e vari cambi di line-up, nel 2012 i Drunken Rollers hanno registrato il loro primo EP ufficiale chiamato Chicken Run. La loro musica è un mix tra il blues in stile ZZTop, ritmi boogie, Hard e Southern Rock, senza dimenticare il grunge e il rock anni '70 . Dr. Braus, Daniele "Blueman" Teghini, Giulio "Gringo" Peretti e Pinzi Jr., sono una band che si può apprezzare con una sigaretta in una mano e una birra doppio malto in altra. Potete riascoltare la puntata [qui] (http://www.mixcloud.com/radioshout/drunken-rollers-live-honolulu-expressradioshout/). ___ [file_714] ## A FREE MAMA Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/) Gli A FREE MAMA sono un gruppo formatosi a Firenze nell'Aprile 2011. Alla prima formazione composta da batteria (Emanuele Bonechi), basso (Luca Giachi), chitarra (Lorenzo Ruggeri) e voce solista (Alessandro Gerini), si unisce la sezione fiati composta da due saxofoni, Leonardo Beltramini al tenore e Leandro Giordani al contralto e al soprano. Dopo mesi passati in sala prove a lavorare sodo sulla ricerca, sempre attiva, di un sound coeso, deciso, ragionato, fluido, e dopo una sessione di registrazione live presso il SonicStudio di Pontassieve (FI), arrivano ad avere i primi brani inediti, pronti per esser portati su di un palco all'attenzione di un pubblico. Gli A FREE MAMA uniscono grooves e sonorità Funk/Rock, riconducibili ai loro principali artisti di riferimento quali F.F.F. (Fédération Française du Funk), Dave Matthews Band e The Police. Potete riascoltare la puntata [qui] (http://www.mixcloud.com/radioshout/a-free-mama-live-honolulu-express/). ___ [file_716] ## SIR RICK BOWMAN Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/) Sir Rick Bowman nasce e cresce nella sua camera, da solo, con la chitarra. Quando incontra dei musicisti reali, dà finalmente sfogo alle sue composizioni mentali, che rimbalzano tra i decenni, rimanendo però saldamente legate al sound delle campagne e delle metropoli d'Inghilterra; comincia presto ad affacciarsi sui palchi delle province di Prato e Firenze in forma acustica, arruolando progressivamente musicisti in grado di esprimere e dare vita ad un progetto che già dalle prime intenzioni sente non possa limitarsi al semplice rapporto voce-chitarra. Dopo alcuni EP all’attivo, ed un paio di avvicendamenti nella formazione, nella primavera del 2012 la band entra in studio per la realizzazione del primo disco autoprodotto, “Shades Of The Queue”, in uscita nel mese di Novembre 2012. Intanto, da Ottobre, Giacomo affianca la formazione nei live. Potete riascoltare la puntata [qui] (http://www.mixcloud.com/radioshout/sir-rick-bowman-live-honolulu-express/). ___ [file_717] ## TWO MORE CANVASES Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/) Nati nell'agosto 2012, dopo solo due mesi di vita, vengono selezionati tra oltre seicento band per partecipare al prestigioso" Rock Contest" indetto da Controradio di Firenze. In seguito ad una manciata di live al fulmicotone, vengono scelti per aprire le date italiane del tour europeo degli spagnoli Cut Your Hair. La loro miscela di garage ed indie rock di chiara matrice anglosassone non lascia indifferenti, dopo soltanto una settimana dall’uscita del loro singolo “I’m Not Dead Yet”, gli ascolti del brano in questione superano quota quattromila. Registrato negli studi El-Sop di Sesto Fiorentino, “Two More Canvases” EP vedrà la luce a fine Marzo 2013. Selezionati in toscana per le semifinali dell'Arezzo Wave a Pesaro per partecipare all'IndieTiAmo Festival di Sassocorvaro (PU) e alle selezioni dell'Indie Time 2013 per partecipare al "Marea Festival". Cantano in inglese perchè non vedono ragione per non farlo. Potete riascoltare la puntata [qui] (http://www.mixcloud.com/radioshout/two-more-canvases-honolulu-express/). ___ [file_718] ## O'BRIAN BOMBERS Ospiti di [Honolulu Express](http://radioshout.it/programmi/374/). Attivi dal lontano Febbraio 2012, gli O' Brian Bombers nascono in una fredda sera di Febbraio, quando un Violino, un Sax (poi dimagrito e divenuto un Tin Whistle) e una Batteria sognano insieme di fondare un gruppo irish folk. Le prime prove si svolgono nel degenero più totale, ma piano piano si prende il via e tra una birra e una canzone si cominicia a divertirsi. Potete riascoltare la puntata [qui] (http://www.mixcloud.com/radioshout/obrian-bombers-honolulu-express/).